Barletta, mercoledì 8 gennaio 2020 – Si è concluso questa mattina lo spazzamento meccanizzato per il mese di gennaio e, come sempre, tornerà il mese prossimo, ma con due novità.
Il servizio, introdotto dall’Amministrazione comunale d’intesa con la società Bar.S.A. S.p.A. e realizzato con la collaborazione della Polizia municipale, avviato in via sperimentale nel mese di novembre del 2018, a partire dal mese di febbraio prossimo sarà incrementato, con la istituzione di una nuova zona, la quinta, e potenziato nella sua efficacia. Di supporto e dopo il passaggio della spazzatrice, infatti, le strade interessate saranno lavate e sanificate con attrezzature e prodotti idonei a tale intervento.
La nuova zona prevista è quella di via Vitrani, via Rizzitelli, via Girondi, via Chieffi e via Libertà. Il servizio, dunque, a partire dal mese di febbraio prossimo, comincerà il giorno 1 del mese e si concluderà il giorno 10.
Si ricorda che lo spazzamento meccanizzato è regolato da una apposita ordinanza che prevede che lo stesso venga effettuato nei giorni stabiliti, dalle 5 alle 9 del mattino, e dispone il divieto di sosta con rimozione durante lo svolgimento del serviziocome da apposita segnaletica predisposta, fissa, che indica le prescrizioni disposte per non incorrere nelle conseguenti sanzioni.
A tale scopo si informa la cittadinanza che, a supporto di tale segnaletica, il comune si farà carico di fare apporre una ulteriore segnaletica temporanea cartacea in concomitanza con l’espletamento del servizio, per la durata di sei mesi, dopo di che tale affissione sarà sospesa, atteso che lo spazzamento meccanizzato è partito da oltre un anno e che è presente l’apposita segnaletica verticale fissa.