Background Image

Zucchine alla poverella

Zucchine alla poverella: un contorno ricco… Di gusto!

Le zucchine alla poverella offrono un contorno versatile, che si presta sia a una bruschettata, sia a una portata centrale. Dall’occasione più familiare a quella più solenne, questo piatto sa di Puglia d’estate.
La freschezza delle zucchine, che caratterizza questo ortaggio all’apoteosi della loro stagione (da maggio fino a settembre) si sposa bene con lo speziato gusto del peperoncino e con la genuinità dell’olio denso e piccantino di prima spremitura, tipico delle terre pugliesi.
Quella che proponiamo oggi sarà una ricetta leggera, meno pesante delle cucuzzid asperse d’olio, che le nostre nonne portavano in tavola. Elemento essenziale per questa preparazione sarà una capiente sartescn, la padella antiaderente in cui andremo a cucinare le nostre zucchine alla poverella.

Zucchine alla poverella

Ingredienti per 6 persone

• 8 zucchine medie
• Peperoncino fresco
• Sale, olio evo, acqua q.b.

Preparazione

Laviamo le zucchine, privarle delle estremità e tagliarle a fettine circolari o a mezza luna. Riempiamo il fondo della padella con un po’ d’acqua e olio e versiamoci dentro tutte le zucchine tagliate.
Ricordiamo che, durante la cottura, le zucchine tenderanno a rilasciare acqua e a diminuire di volume. Copriamo con un coperchio e facciamo cuocere a fuoco dolce per 10 minuti.
Passato questo tempo, le zucchine si saranno liberate dell’acqua di vegetazione. A questo punto saliamo e mettiamo il peperoncino spezzettato. Giriamo con un cucchiaio di legno e lasciamo cuocere a fuoco alto, senza coperchio, per altri 10 minuti, mescolando di tanto in tanto per evitare che le zucchine si attacchino al fondo della padella.
Una volta appassite e rosolate, togliamo le zucchine dal fuoco e lasciamole intiepidire per 2-3 minuti. Versiamo a filo l’olio crudo, finché le verdure saranno totalmente condite. Le zucchine a’ puvridd saranno ben servite in una pirofila di terracotta dalla forma ellittica.

Si tratta di un piatto semplice, veloce, economico e ricco di vitamine, che soddisfa il palato senza risultare pesante. Le nostre zucchine saranno perfette da presentare a centro tavola come contorno, adagiate su bruschette o aggiunte a un risotto ai frutti di mare per insaporirlo.
La forza di questa ricetta sta nel coniugare le proprietà nutritive delle zucchine e i benefici dell’olio extra vergine d’oliva con la possibilità di cucinare pochi ingredienti nel migliore dei modi.

barlettatimeout.com

barlettatimeout@gmail.com

Nessun commento

Siamo spiacenti non è possibile commentare al momento.

X