Porte e finestre a Barletta

Porte e finestre: quali scegliere? Quali segreti per scegliere con saggezza e per donare qualità e comfort alla nostra casa? Bastano scelte oculate e criteri ben precisi. Quando si decide di cambiare i serramenti, spesso ci troviamo di fronte a dei dilemmi, soprattutto legati, forse, alla spesa abbastanza notevole che andremo ad affrontare. Meglio approfittare della stagione estiva per cambiare il look alle nostre finestre e porte, per evitare che i “buchi” in parete comportino dei disagi termici. Tra l’altro, è bene sapere che si può usufruire degli incentivi fiscali che ammontano al recupero, in dieci anni, di quote percentuali considerevoli sul valore complessivo dell’intervento. Importante è sicuramente la scelta del materiale, che da il suo primato al legno. Sicura, indeformabile e bello per ogni ambiente, listellare, truciolare o multistrato di pioppo..per le ante abbiamo invece dei sistemi tamburati, con esterno in abete e interno “a nido d’ape” o ante listellari, rivestite con pannelli in legni pregiati e ante ad anima piena. Una buona porta e una buona finestra non devono ami svergolarsi e imbarcarsi, sono perfettamente planari e resistenti agli urti, al fuoco e ai rumori, resistenza al carico verticale, alla torsione statica, all’arcuatura e all’imbarcamento dopo clima secco o umido e un mantenimento della dimensione e perpendicolarità dopo gli sbalzi climatici. Al di là delle caratteristiche tecniche, molto importanti e fondamentali, quando scegliamo porte e finestre per la nostra abitazione, dobbiamo sempre tener conto dello spazio disponibile e dell’arredamento, considerando, altresì, il movimento dell’anta che si presta di più al locale. E non solo. Anche dell’apporto di luce e aria in casa, che garantiscono l’efficienza energetica e la protezione dal caldo e dal freddo, la difesa, quindi, dagli agenti atmosferici in generale. Hai le idee più chiare? Cosa aspetti…rinnova le tue porte e finestre!!!

Autore dell'articolo: barlettatimeout.com