Background Image

PRESENTATA L’EDIZIONE DELLA DISFIDA 2017

Un programma coinvolgente e multiforme per rendere la Disfida un evento sempre più caratterizzante della capacità di richiamo turistico della città.

“Abbiamo anche quest’anno cercato di caratterizzare la tradizione dell’estate barlettana con un evento dedicato alla Disfida, che nel passato ha indubbiamente avuto maggiori fasti ma, per le ben note cause finanziarie che coinvolgono tutti i Comuni, ha imposto un percorso obbligato per superare le restrizioni economiche e le difficoltà burocratiche”.  Così il sindaco Pasquale Cascella ha introdotto, questa mattina,  la presentazione alla stampa e agli operatori della edizione 2017 della Disfida nella suggestiva cornice della cantina della Sfida.

“Questa Amministrazione comunale – ha rilevato il primo cittadino –  si è fatta carico di recuperare  una progettualità sulla Disfida che purtroppo precedentemente era venuta meno, aprendo un percorso che soffre per tanti limiti ma che comincia a mostrare le potenzialità.  Abbiamo dovuto anche far fronte in extremis a particolari misure di sicurezza, concentrando i luoghi e i tempi degli eventi, oltre a rimediare alla impossibilità di un affidamento diretto, come lo scorso anno, a un ente con cui collaboriamo da tempo,  per il ruolo che il Teatro Pubblico Pugliese è stato chiamato ad assolvere nell’iter del bando regionale a cui il Comune di Barletta ha candidato proprio un progetto per la Disfida. A nostra volta si è provveduto ad affidare l’organizzazione dell’evento attraverso una procedura a evidenza pubblica sulla scia di altre sperimentate esperienze amministrative. Promuovendo, al tempo stesso, azioni a sostegno della ricorrenza che ancora in queste ore stanno raccogliendo significative disponibilità e apporti.

Il risultato è un programma coinvolgente, multiforme, che tiene conto delle esperienze acquisite negli anni scorsi con il coinvolgimento di enti, compreso il Teatro Pubblico Pugliese per il concerto in Piazza Marina, e istituzioni, tra cui i 13 Comuni di provenienza dei cavalieri italiani, e il contributo di associazioni, scuole e rappresentanze degli esercenti. E’ così possibile offrire al pubblico – ha concluso il sindaco –  un insieme di energie positive per rendere la Disfida un evento sempre più caratterizzante della capacità di richiamo turistico della città, aprendo la strada al riconoscimento del progetto triennale candidato al bando regionale che speriamo ci garantisca risorse utili già dal prossimo 13 febbraio.”

“Vogliamo fare della Disfida un evento – ha sottolineato l’assessore al turismo Giuseppe Gammarota –  tra i più importanti della regione, da “esportare” con il coinvolgimento dei comuni di origine dei cavalieri.  La rievocazione ha avuto un momento di splendore nel periodo del cinquecentenario e, dopo un periodo delicato segnato da difficoltà finanziarie, la capacità attrattiva è tornata a risalire in modo continuo con questa Amministrazione che ha saputo creare i presupposti di un clima di piena collaborazione con tutti. Tocca a noi farla ulteriormente crescere, non solo a settembre ma anche nell’anniversario di febbraio, puntando su maggiori risorse per le prossime edizioni per le quali stiamo già lavorando.”

Francesco Gorgoglione, regista della rievocazione, nel suo intervento ha esposto il programma organizzato dalla Cooperativa Sette Rue, che si è aggiudicata la gara, sottolineando di aver scelto di focalizzare l’attenzione sull’elemento umano dei protagonisti e, in particolare, del personaggio più importante, Ettore Fieramosca, che, pur essendo un cavaliere del ‘500, si è dimostrato un uomo dal carattere buono e sensibile.  Il regista, nel ringraziare per la collaborazione le varie associazioni che renderanno ricco il corteo, ha descritto le figure degli attori scelti partendo dal celebre Sebastiano Somma, che interpreterà Ettore Fieramosca,  coadiuvato da  un cast d’eccezione: Gaetano Amato nel ruolo di Consalvo da Cordova, Morgana Forcella in quello di Elvira da Cordova e Sara Ricci, narratrice degli eventi.


PROGRAMMA

Dal 1 al 10 Settembre
LA DISFIDA IN VETRINA” a cura delle Associazioni dei commercianti
Libri, cimeli e abiti in vetrina


Dal 1 al 10 Settembre
MENÙ RINASCIMENTALI” a cura dei ristoratori aderenti


3 Settembre, ore 17.30/22.30
LA SFIDA DEL DOLCE” nei giardini del Castello-Rivellino


Dal 1 al 10 Settembre, ore 10.00/22.00 (orario continuato)
LA SPADA DI ETTORE FIERAMOSCA” presso la Cantina della Sfida
Contributo del Comune di Capua ed esposizione a cura di DiDa Art


5-6-7-8-9 Settembre, ore 18.00
VISITE GUIDATE AI LUOGHI STORICI DELLA DISFIDA – Cantina della Sfida, Tempietto della Sfida, Via Duomo, Cattedrale e il Castello”
Le visite guidate partiranno dall’Info Point Turistico  dove la prima guida accoglierà i visitatori.
A cura delle Associazioni: ArcheoBarletta
AUFIDUS Associazione d’informazione turistica
Centro Turistico Giovanile – gruppo “Leontine”
DiDa – Progetti, studi e servizi per i beni culturali
GT Conf Bat


7 Settembre, ore 20.00
Concerto “RIFLESSI SACRI” presso Cattedrale di Santa Maria Maggiore, a cura del Coro Polifonico “Il Gabbiano”
Solista: Matilde Mastrìa
Pianista: Daniela Mastrandrea
Direttore: Gianluigi Gorgoglione


8-9-10 Settembre
Mostra “LA DISFIDA EMOZIONI FOTOGRAFICHE” presso Galleria Foto Rudy in C.so Vittorio Emanuele n. 7


8 Settembre, ore 20.00 con replica ore 21.00
L’OFFESA” presso Porta Marina, adattamento teatrale a cura dell’Associazione “Bardulos”


9 Settembre, ore 19.30
BANDO DI SFIDA” presso Giardini del Castello, Araldo a cavallo a cura dell’Associazione “Cavalieri del Mito”
Percorso: Viale Carlo v D’Asburgo, C.so Cavour, C.so Garibaldi, Via Baccarini, P.zza A. Moro, Via C.da Cordova, C.so V. Emanuele, Via Nazareth, Via Cialdini, Via Duomo, Castello.

ore 20.30
Concerto “SFIDA IN MUSICA” presso Porta Marina, con Orchestra della Magna Grecia Diretta dal M° Maurizio Lomartire a cura della Regione Puglia, in collaborazione con TPP – Teatro Pubblico Pugliese


10 Settembre ore 19.30
Corteo per “INVESTITURA e GIURAMENTO”dei 13 Cavalieri Italiani, presso Porta Marina
Percorso: Castello, P.zza Castello, Via Mura S. Cataldo, P.zza Marina
Dopo Investitura e Giuramento, percorso: P.zza Marina, via Mura San Cataldo, Retro Cattedrale, passaggio sotto il campanile, ingresso Cattedrale.

ore 20.15
TE DEUM – i 13 Cavalieri italiani ringraziano la Madonna dell’Assunta, presso Cattedrale di S. Maria Maggiore, a cura del Coro Polifonico “Il Gabbiano”

ore 20.45
CORTEO STORICO TRIONFALE il Corteo si compone sul retro Cattedrale
Percorso: P.zza Castello, Viale Carlo V D’Asburgo, C.so Cavour, C.so Garibaldi, Via Baccarini, P.zza A. Moro, Via Roma, Via A. Nanula, P.zza Principe Umberto, C.so V. Emanuele, Via Nazareth, Via Cialdini, Via Duomo, P.zza Castello,  Giardini del Castello.
Al rientro del corteo, reading di Sebastiano Somma, dal romanzo “Ettore Fieramosca” di M. D’azeglio presso gli spalti del Castello
A fine lettura seguirà uno spettacolo pirotecnico “Tra luci, fuoco e suoni” a cura di Pirofantasy


Contatti
Ufficio Info Point Turistico (già IAT) in C.so Garibaidi n. 204/206 tel. 0883 331 331 – iat@comune.barletta.bt.it
Ufficio Cultura tel. 0883 578 431– cultura@comune.barletta.bt.it

barlettatimeout.com

barlettatimeout@gmail.com